Notturna Gragnanina - di Stefano Danieli

Ciao amici,

il 10 agosto 2012, ho preso parte alla Notturna Gragnanina, corsa competitiva serale di circa 12,5 km che si sviluppa ad anello sul percorso Gragnana (MS) – Carrara – Gragnana ai piedi delle Alpi Apuane.

 

Percorso impegnativo, tutto in sali-scendi prevalentemente su asfalto, privo di passaggi paesistici di interesse.

Alla partenza dal grazioso borgo di Gragnana, ore 19.30, il caldo della giornata era ancora ben percepibile e il primo tratto di gara, uno stretto sentiero in salita, ha rapidamente sgranato il gruppo dei circa 300 partecipanti.

La successiva discesa su asfalto sino a Carrara ha consentito di lanciare le gambe in vista del salitone finale che ha ricondotto a Gragnana con un dislivello positivo di circa 120 m.

L’organizzazione di gara, per quanto giunta alla 26ma edizione, è decisamente migliorabile.

Difficilissimo trovare parcheggio per l’auto, ma, soprattutto, pessima la distribuzione dell’acqua ai rifornimenti e molto sgradevole correre, soprattutto in salita, con auto e motorini ad ammorbare l’aria.

In definitiva, la Notturna Gragnanina, pur con un soddisfacente responso cronometrico (47mo assoluto in 55 min), non sarà certamente in cima ai miei migliori ricordi podistici.

Buone corse a tutti!

Stefano