Il sogno di Erik

E' il primo romanzo in assoluto che sia stato scritto in Italia riguardante il ciclismo.
Non si tratta, infatti, del solito libro di tecnica o di storia ciclistica ma di un avvincente e, nello stesso tempo, delicato romanzo che racconta la storia di Erik, un ragazzo belga che vive il sogno più grande della sua vita: quello di correre in bicicletta e di diventare un campione.
La storia si svolge in Belgio, la patria del ciclismo, in un ambiente dove si vive a "pane e ciclismo" e dove i campioni delle due ruote sono considerati degli eroi.
Un luogo dalla natura contrastante, che si ama o si odia e che sa alternare scenari da "Inferno del Nord" a meravigliosi paesaggi che aprono il cuore.
Il percorso di Erik per raggiungere il suo sogno di gloria dovrà affrontare difficoltà, tra speranze e fallimenti, cadute e ripartenze in un avvincente percorso di crescita non solo fisica, ma soprattutto interiore.
Attorno a lui ruotano una serie di personaggi che lo accompagneranno nel corso del suo viaggio: la famiglia, l'amico Joop, i compagni di squadra, l'energico direttore sportivo Henk, la graziosa amica Karin....
Un viaggio, quello intrapreso da Erik in sella alla sua bicicletta da corsa, che lo farà crescere e diventare uomo.

"Una bella storia di ciclismo, un romanzo avvincente
che trasmette emozioni che rimangono nel cuore dei lettori".
(Davide Rebellin)

L'autore è Francesco Sola, Presidente di Sesia Running

Acquistalo in formato digitale su Amazon